lunedì 29 ottobre 2012

Così parlò Samuele. Sputi di saggezza contromano di Samuel Goldwyn.

Samuel Goldwyn a.k.a. Goldfish
“Quella dello scapolo non è una vita per single.” *

 Quanto ciò sia vero, oggi, ce lo possono raccontare milioni di ultratrentenni disoccupati, sottoccupati, precarizzati, simpaticamente definiti bamboccioni da quelli che contribuiscono a tenerli in tale condizione. E svariate centinaia di migliaia di uomini separati o divorziati, che debbono necessariamente corrispondere gli alimenti alla ex consorte e ai figli. Se vuoi far vita da scapolo, nowadays, devi appartenere alla categoria del rampollo. Ed essere pronto a farti ramspennare. 
 
*“A bachelor's life is no life for a single man.”  

Comincia oggi questa piccola rubrichina, ispirata dai brucianti ossimori dialettici di Samuel Goldwyn, uomo di vivacissima intelligenza e di successo self made. Alcune delle sue perle, caratterizzate da brillanti malapropismi, hanno un'applicabilità universale, tanto da aver meritato il titolo di Goldwynismi. Ne ho scelti un pugno, che pubblicherò nei giorni a venire. Grazie a Brainy Quote per l'ispirazione.

Nessun commento:

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)