venerdì 5 novembre 2010

Bruscolini amari.




Avendo dato fondo all’incommensurabile patrimonio familiare di bestemmie, non si perse d’animo e improvvisò, cogliendo di sorpresa anche se stesso. Si chinò a raccogliere manciate di ghiande e cominciò a scagliarle scompostamente verso il cielo, gridando con quanto fiato aveva in gola: “Tiè, abbuffate!”


Si ritrovò a confrontarsi con una domanda cui non sapeva assolutamente rispondere. Gli tornò allora alla mente, condensata in un unico aforisma, l’illuminante saggezza del suo maestro: “Quando tutto lo scibile umano lo avrai scito, ti resterà ignoto solo lo ignobile.” Serenamente accettò la sua sconfitta e lascio incompleto il Bartezzaghi.



Mentre quasi tutte le sue colleghe investivano centinaie di euri per acquisire quella soffice corazza sociale incorporata nei twin set di cachemire quattrofili, lei aveva sempre preferito abbandonarsi alla rilassante confortevolezza dei twin set di canapa indiana: prima un bel trombone, poi il richiamino.

6 commenti:

simple ha detto...

Ammettere la sconfitta è una vttoria

Anonimo ha detto...

anche il bel trombone (con richiamino)
è una vittoria

alb

vix ha detto...

@simple: ecco, cla, oggi lo dovresti ricordare a quei signori che sostengono una squadra che indossa una maglia biancoceleste ( :-D ) ma non vale la pena.

@alb: senza dubbio amico mio, senza alcuna rivalsa nei confronti delle investitrici in chachemire.

LaCò ha detto...

Io opto per il trombone fumato con il quattrofili di cachemire

vix ha detto...

attenzione! come il bucatino all'amatriciana lascia l'anzegna - come dicono a Napoli - solo sulle cravatte di seta di quella marca che non nomino perché ha troppi clienti indagati, così il semino di ganja o la briciola di ciaras si tuffano incandescenti a pesce sul twin set di qualsiasi marca, purché di quattrofili. poi dicono che dal fumo al buco il passo è breve.

LaCò ha detto...

ma il quattrofili rattoppato fa signore

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)