martedì 5 gennaio 2010

Just in case tips

sarò breve. buon anno.

on second thought, avevo qualche breve tips - scusemuà il grammelot, ma il tasso alcolemico è alterato quasi quanto quello glicemico, lipidico, colesterolico, pardecoionico - da fine vacanze di natale.
a) se per caso, ma proprio per caso, gli eccessi alimentari e libagionici avessero ingenerato un incrollabile stupor, contrassegnato da sorriso ebete e illusione di ottimismo, posso consigliare la lettura di "the road", vergato da Cormac McCarthy due anni fà e in predicato di andare nelle sale cinematotragiche a breve. se vi capita di essere padre di un bambino, vi passa subito la voglia di sorridere. eccosì il ghigno ebete ce lo siamo tolto dai coglioni, già dalle prime pagine.

b) se poi la vacanza, l'astensione dal lavoro, il tempo libero, le succitate libagioni, avessero per caso - ma sempre per caso, eh! - suscitato inusitata o esagerata baldanza pelvica con annessi eccessi di pratiche oltremodo scomode, consumate fra divano e corridoio, mi permetto di raccomandare l'affitto e la successiva visione di "antichrist" del brillante Lars Von Trier. un pizzico di comprensibile misoginia ridurrà a più miti consigli i maschi più focosi. per le signore non ho consigli in serbo, ma in italiano direi: vedetelo da sole.

c) masseppoi, proprio non volete smettere di festeggiare - di celebrare, diciamo noi che frequentiamo certi ambienti - la vita, questo arzigololato minestrone pirotecnico di tiramisù e panequotidiano, vi svelo una scoperta, che magari non è una scoperta per voi viveur ( ma anche viveuse, che lo so che ci tenete, voi signore, ed io ci tengo a voi) però lo è per me, ingenuo ex ragazzo di periferia. anzi vi dirò di più, mi assumo l'ardire di chiamarla invenzione - nel senso di trovata - questa energizzante mistura: El Cubanocho*, ladies and gentlemen.
Como se fa? Simple! (scusa Cla:-) Se toma un bel tumbler (ma io lo faccio coi bicchieri da acqua dell'Ikea e viene bene lo stesso), ci si versa un bel ditozzo abbondante di Bacardi Reserva (o comunque un ron vero, ambrato e speziato, no l'acquetta profumata), ci si spreme qualche goccia di limone e si rabbocca fino all'orlo - quindi, altri 3/4 di bicchiere - con Chinotto Neri, no less (niente Chinò o altre cianfrusaglie, nemmeno il presidio che vendono sempre all'Ikea). Magari l'avevate già inventato voi, bravi, brave! Io però lo brevetto, quindi, ocio! Anzi ocho, che se lo spacciate per vostro, vi vengo a tirare i piedi quando dormite.

Ah, non sono stato breve. Sticazzi. A che serve avere un blog altrimenti. Enjoy, queriditos/as!

*El Cubanocho es una creacion del Vix, no te pase por la cabeza de millantarlo con alguno, hombre o mujer que sia, claro?

6 commenti:

fatacarabina - remedios ha detto...

chico, tu eres loco e jo soy muy contenta de ser tu amiga :)

simple ha detto...

Onoratissima della (involontaria e immeritata) citazione
:D

vix ha detto...

@ fata, ostaria se son contento anca mi - eccosì abbiamo chiuso il cerchio poliglottologico:D grazie del loco, fa sempre comodo;)

@ donna simple, lei perdonerà ancor più della sua amiga qua sopra lo sproloquio pseudoispanico di un ignorante.

LaCò ha detto...

Non ho figlio per cui passo il tip 1.
Sul tip 2, nonostante l'età che avanza, nutro ancora qualche velleità di baldanza pelvica per cui non farò vedere "antichrist" a quel povero cicio che ancora mi si sopporta.
Ma mi accingo con grande gioia a sperimentare il tip 3 dando fondo a quel che rimane del mio Rom Anniversario.

Saprò dirti.

Baci
Co

vix ha detto...

@Cò, il libro è comunque avvincente.
il film fa molto pensare, dopo. durante fa anche un po'-parecchio-senso.
EL CUBANOCHO ATTIZZA NA CIFRA!
ti passo una correzione del mio amico Flavio, che io sposo in pieno: no Bacardi (non sovvenzioniamo le multinazionali) ma Havana Club (meglio se 7, dico io, oppure meglio un agricolo) e invice del limone una punta di zenzero - audace!!!

neropositivo ha detto...

Me paria un buon principio... vamos a locar compagneros!

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)