martedì 24 febbraio 2009

Grazie. Sottotitolato per i non abituati.

Dopo giorni di niente da dire, oggi una piccola cosa.
Grazie.
Ma una piccola cosa, d'altra parte, è un punto di vista.
In realtà, chi mi conosce un po' sa quanto preziosa sia per me la gratitudine.
Non voglio avventurarmi stamattina, di corsa, senza meditarlo, in un panegirico della gratitudine.
Volevo condividere questa condizione, che mi avvolge in seguito a degli eventi inattesi, e una considerazione che ne scaturisce.
Avete fatto caso che a volte anche ricevere la gratitudine altrui diventa qualcosa di difficile, emotivamente parlando.
Non intendo passare per luoghi comuni, quali "La gratitudine non esiste più. " perché non li ritengo veri, tout court.
Credo piuttosto che talvolta ci si dimentichi di esprimerla, nel migliore dei casi, o talvolta si scelga - per motivi diversi - di ignorarla scientemente, seguendo qualche tattica psicologica di autoaffermazione.
Il cinismo è così cool. E aiuta a fare carriera.
La gratitudine, invece?
A sentire de la Rochefoucauld,per la maggioranza degli uomini è solo un desiderio velato di ricevere benefici maggiori.
Un bel concentrato di miseria, ipocrisia e opportunismo.
Stop, il discorso si fa spinoso e oggi mi sento solo di offrire un fiore.
Oggi ringrazio la gratitudine, molto semplicemente, come medicina per l'inaridimento egoistico da sopravvivenza civile.
E, naturalmente, grazie a tutti voi, che vi trovate per qualche motivo a leggermi.
Piccola chiosa pratica: per apprezzare un vero grazie servono una o due buone orecchie, oppure uno o due buoni occhi, oppure dita che sappiano leggere il Braille.
Ah, sì, anche un muscolo cardiaco multitasking, che mentre pompa il sangue sia capace di sentire.

10 commenti:

Anonimo ha detto...

gratitudine per questo post!

firmato: il tennista : ))

vix ha detto...

e salaam aleikum a te, fratello :))

oh, l'hai visto ieri mattina su la 7 / CNN lo specialino su Venus?

Sba ha detto...

Oh, della gratitudine non so che farmene, i 500 euri me li devi da ridà!

vix ha detto...

ammazza quanto se' venale!
che so' 500 euri appetto a la gratitudine eterna?

comunque, 2 scudi ar mese vanno bene? p'er 2013 ce l'hai tutti...

Sba ha detto...

Sta scena mi fa venire in mente il marchese del grillo quando Gasperino il carbonaio controlla i conti e dà del ladro al contabile "tu, tu' padre e pure tu' nonno"

Sba ha detto...

"e io vi licenzio a tutt'e tre"

dimenticabit

fatacarabina - remedios ha detto...

GRAZIE te lo dico io

vix ha detto...

fata, fata, sei tornata?

vix ha detto...

fata, fata, sei tornata?

fatacarabina - remedios ha detto...

Sì tornai

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)