martedì 24 giugno 2008

resistere, resistere, resistere

dice la mia maglietta, con squillanti lettere rosse su fondo nero - ogni riferimento alla realtà è sfortunatamente reale - mentre il "Daily Motivator" mi ricorda che codesto è un atteggiamento altamente improduttivo. per la verità e per amore di precisione, l'estensore del Daily Motivator -un certo signor Ralph Marston, sul conto del quale confesso di non aver ancora indagato - nella sua immensa ed olimpica pace, fa cortesemente osservare come ogni concentrazione di attenzione su un determinato oggetto ne rafforzi l'essenza. Ergo, riassume Ralphie, invece di mettere il tuo sforzo nel lottare contro qualcosa che finirai per rinforzare, trova un'alternativa desiderabile e metti la tua energia nel raggiungimento di essa. Il modo più efficace per allontanarsi da quello che non vuoi è dirigerti attivamente verso quello che vuoi. Facile, no? Perciò, se non ti piacciono i pesanti, indigesti, molesti fagioli col tonno, anziché sprecare il fiato - che sarà probabilmente appesantito dalla cipolla cruda - a lamentarti, dirigiti con decisione verso un più fresco, leggero e digeribile Frappé de Rien. Come dici? Non sa di un cazzo? Certo che sei incontentabile...

8 commenti:

Michela De Muro ha detto...

E come si fa a trovare il modo più efficace per allontanarti da quello che vuoi?
:P

vix ha detto...

che gran parafiocca!
allora potrei dire che, se quello che vuoi è al contempo causa di allergia - per cui, necessariamente, devi allontanartene (ma che parola é?) - il consiglio dell'estensore è trovare un'interessante alternativa (quale che sia il genere) verso la quale convogliare le attenzioni. n'est ce pas?

Michela De Muro ha detto...

es un mundo difficile...

vix ha detto...

no, nosotros somos dificiles...

Anonimo ha detto...

ciao
sono una nuova ospite di questo spazio di cui mi piace soprattutto la triplicità.
non ho esperienze recenti di fagioli con il tonno e la cipolla, solo un vago ricordo giovanile legato alle vacanze, ma soprattutto non ho mai assaggiato il frappè de rien. restare fermi in piedi davanti ad un carro armato è molto poetico ma poco efficace, girare i tacchi e dirigersi verso altri lidi piò essere più interessante..ma se si è costretti a infilarsi sotto i cingoli? chiedi al tuo amico ralph come fa a togliersi le macchie di grasso dalla camicia.
tina modotti

vix ha detto...

cara tina,
vorrei precisare che:
a) ralph non è mio amico
b) io non ho amici, solo simpatizzanti
c) le macchie di grasso nobilitano la camicia del rivoluzionario, le macchie di fagioli col tonno la spoetizzano
d) varie ed eventuali

ps. dirigersi verso altri lidi può essere più interessante è un'affermazione che mi sento di condividere, vista la situazione del mare a ostia...

Michela De Muro ha detto...

C'hai detto? Non hai amici???
Hi!

vix ha detto...

ma no, ma no, me la tiravo...

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)