martedì 24 settembre 2013

Timeo Danaos, et dona ferentes





Quando un account - o un'account, per dir la verità - si appropinqui al tuo desco con proposizioni amicali, complimenti non sollecitati ed eziandio gentili inviti a sorbire un caffè insieme, diffida, giovine creativo (o creativa)! Diffida senza remore.
Chances are, come si dice in Albione, che incartato in quelle belle parole, avviluppato da quelle galanterie, camuffato fra gli svolazzi linguistici spesso impacciati, ci sia un bel dito per te.
Se non addirittura un cetriolo.

Se poi ti invita a prendere un'aperitivo, chiama a casa. Avverti tua moglie - o tuo marito o equivalenti - che farai tardi.
Non ti fare illusioni, però. Qualunque sia il tuo orientamento sessuale, il dito è riservato a te.

Tieni pronto un "no, grazie", condito da una delle 75 scuse classiche per declinare un invito, e pretendi di essere impegnato/a nello studio di un voluminoso manuale per utenti. Approfitta del momento in cui andrà a parlottare col progress, per organizzare la tua improvvisa chiamata fuori agenzia, per un incisione o un controllo delle prove di stampa.


Forse quell'invito avrebbe potuto essere innocente, o addirittura foriero di losche avventure, ma è meglio attanagliarsi col dubbio a casa, che rimasticare la delusione aspettando il taxi alle 3 di notte.

5 commenti:

Filo ha detto...

Taxi che pagherai TU, per portare a casa LEI.

LaCò ha detto...

ci sono account e account, io di mio sono sempre stata per la brutale sincerità.

vix ha detto...

@filo, vabbè, mica so' tutti così masochisti e cretini. o sì?

@laCò, te lo devo riconoscere :)

Vix ha detto...

finalmente sei tornato... si sentiva la tua mancanza :D

vix ha detto...

@Vix :-) ueh, addirittura! Grazie della visita, ma non prometto che sarò assiduo.
D'altra parte, finché ho niente da dire questo blog resta aperto ;-)

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)