mercoledì 24 novembre 2010

Lumpy Gravy.



Riscolto questa deliziosa suite con stupore immutato e ammirazione sconfinata - soprattutto ora che ho appena rivisto una delle ultime interviste di Frank, provato dalla malattia terminale eppure "chirurgico" nelle risposte, lucido e impeccabile, capace persino di farsi una risata, nonostante l'evidente tributo di dolore accumulato. Lumpy Gravy è cronologicamente il 4° album della discografia di Frank, ufficialmente il primo senza i Mothers Of Invention, anche se diversi elementi del gruppo partecipano a questo ambizioso progetto orchestrale che ha coivolto una pletora di musicisti - per la lista completa rimando a Wiki Jawaka. Come al solito, mi astengo dal recensire il lavoro del maestro, ma linko una review pescata online che mi è sembrata abbastanza esauriente. Ricordo che questa serie di post dedicati all' arte di Frank Zappa precedono - e inevitabilmente seguiranno - la ricorrenza della sua morte (4 dicembre 1993) e, forse, giungeranno all'anniversario della sua nascita (21 dicembre 1940). Forse non saranno a cadenza giornaliera, ma tentativamente seguiranno la cronologia degli album. Per un paio di mesetti buoni, quindi, nientedadire avrà sicuramente qualcosa di buono da farvi ascoltare.

Nessun commento:

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)