mercoledì 30 novembre 2011

BASTA POKE

Basta poke Per farsi contattare Basta poke Per pensare di comunicare Che gli amici Subito ti ricambiano il favore Si fa in fretta A mollare la botta E d’altronde lo facciamo Tutti i giorni ci ricaschiamo Si fa finta di prendersi cura E ci si limita a digitare Ci si scarica la coscienza Con questo timbro di presenza Basta premere quel pulsante Per sentirsi un po’ più importante E intanto che perdiamo tempo La giornata se ne va in un lampo Basta poke Per non dire mai un cazzo Basta poke Per continuare ad essere egoisti Basta poke Per non sentirsi in colpa Basta poke, sì Per illudersi di contare qualcosa Eppure stiamo tutti lì A scambiarci ste gomitate Che non hanno manco il gusto Delle chiacchiere, delle cazzate Questo freddo surrogato Di un incontro, di una telefonata Di un abbraccio o una passeggiata È solo un riflesso condizionato Basta poke Limitiamoci al necessario Basta poke Pratichiamolo all’incontrario Basta poke Poche volte in mese o due Solo quando non ti è possibile Farti sentire o passare a trovare Basta poke E non ti offendere se non ti ripondo Da ora scriviamoci un messaggio Se non possiamo telefonarci E smettiamola di sgomitarci Cominciamo un po più a rispettarci. (Ndr. Ringraziando Vasco Rossi per il prestito inconsapevole, gli rinnovo tutto il mio quasi inesistente apprezzamento, per il contributo che pensa di aver dato al Rock. Che comunque è sempre maggiore di quello che pensa di avergli dato il biascicatore di Correggio.)

giovedì 17 novembre 2011

MEZZA PIOTTA

Ai tempi in cui ero pischello, l'unica accezione del termine sopraindicato era, appunto, quella raffigurata dalla moneta. Ho recentemente scoperto in un sito di numismatici, ma non ho avuto modo di convalidare l'ipotesi, che il termine piotta
deriverebbe da Pio, ovvero dal Pontefice Pio IX che per primo coniò a Roma una moneta da 100 Lire (in oro, 32,25g). La moneta si sarebbe chiamata per l'appunto piotta per generazione dal nome del pontefice di una forma diminutiva/vezzeggiativa.
Con questa mezza piotta qua sopra, all'epoca in cui ero bambino, si comprava mezzo litro di latte, più o meno. Qualche anno più tardi, quando ero fanello, il termine godeva di una maggiore diffusione come sinonimo di banconota da cinquantamila,
entità rispettabile e rispettata quasi quanto il geniale artista raffiguratoci sopra. Con quella mezza piotta cartacea, in quegli anni, si compravano un sacco di cose - a proposito "un sacco" era invece questo
e cominciava a non valere più molto. Al giorno d'oggi, con mezza piotta non si indica - non diffusamente, almeno - la banconota da 50 euro, che per molti rappresenta ancora l'equivalente di quasi 100.000 lire. Allora, che cosa posso fare con questa obsoleta definizione? Mah, forse semplicemente usarla per segnare il tempo che è passato. Come il tempo che è passato ha segnato me.

Etichette

accompagnare il colpo (1) acido (1) addio (2) advertising (1) aloneness (1) animali (2) anni '70 (2) ansia (1) antichrist (1) aria (1) aristotele (1) arrivederci (1) AS ROMA (3) assenza (1) ASTI (1) autocommiserazione (2) autoindulgenza (1) bambini (3) barefoot (2) Basho (1) bestemmie (2) BRASSENS (10) campari (1) capomissione (1) catarsi (2) cazzate (1) chinotto (1) cibo (1) cinismo (1) Claudio (1) co-dependency (1) combinazioni (2) consapevolezza (2) convitato (1) cubanocho (1) culo (1) derviscio (1) desiderio (1) dialetto (2) dignità (1) Dio (2) divina (1) essere umani (2) google (1) gratitudine (4) grazie (2) Hafez (3) Hagakure (1) haiku (1) haiti (8) ignoranza (3) imprecazioni (1) infischiarsene (1) integrità (1) intenzione (2) iperboli (1) libertà (1) loneliness (1) macchina (1) macrobiotica (2) maestri (3) maiali (1) manifestazione (1) Martissant (3) mauvaisereputation (1) max cosci (1) medici senza frontiere (4) merda (5) meritocrazia (1) messaggero (1) Mevlana (1) MIMMO FERRETTI (1) missione (2) misticismo (1) mitchell (1) mondegreen (1) morte (2) msf (5) mutande (1) nazismo (1) neologismo (1) Neropositivo (1) obama (2) ombra (1) orwell (1) Osho (4) ospedali (2) Papà (2) papaveri (2) parola (2) parolacce (1) parole (2) passione (1) patata (2) paura (1) petrolini (1) piacioni (1) poesia (5) preparazione (1) presente (3) primal (1) prostituzione (2) pubblicità (1) religione (1) repubblica (2) ricetta (3) riconoscenza (2) rifarsi (2) ringraziamento (3) romanesco (4) Rumi (4) samurai (1) sardegna (1) schifo. vergogna (1) serendipity (1) silenzio (6) sinistra (1) solità (1) solodarietà (1) sopravvivenza (1) stronzosauri (1) stupidità (1) sufi (12) superficialità (1) t.s. eliot (1) tao (3) taoismo (2) tempo (1) terra. (1) terremoto (1) tips (1) tofu (1) topica (1) traduzione (2) transgressione (1) turpiloquio (1) umanità (1) umiliazione (1) umore (1) vaffanculo (1) vanità (1) vegetariano (1) verbosità (1) vergogna (2) verità (3) vetriolo (2) viale marconi (1) video (1) vignette (1) vino (1) violenza (1) volontà (2) vuoto (4) yin e yang (1)